A.D. 1963 dalla grafite al risorgimento digitale

Sandro Cipolletti